menu

Persone

Le interviste di Franco Genzale

30.04.2019

Brenno Fiorani, il cardiochirurgo dal... cuore buono

Brenno Fiorani, 51 anni, romano, già aiuto del Professor Francesco Musumeci presso il “San Camillo” di Roma, da meno di un mese è il nuovo Primario di Cardiochirurgia del “Moscati” di Avellino. Figlio d’arte – il padre Paolo, venuto a mancare un anno fa, era il cattedratico della “Sapienza” di Roma, considerato in Italia il maggiore esperto della Chirurgia Vascolare –, il Dottor Fiorani ha maturato esperienze in Francia, al “San Raffaele” di Milano e in altre strutture d’eccellenza tra le più prestigiose del Paese. Dietro il professionista, una Persona dal profilo decisamente ricco di umanità. Conosciamola da vicino. Buona visione.