menu

La Siringa

di Mila Martinetti

12.03.2019

Controvento, il centrosinistra, il Pd e la barba di Di Guglielmo

Udite, udite! L’Associazione avellinese "Controvento" - che non è un movimento politico in senso stretto, bensì un sodalizio nato per fini culturali alti e nobili - ha convocato per il 20 marzo l’assemblea del centrosinistra suscitando non poche perplessità. Cosa c’azzecca, infatti, un’iniziativa politica di questa valenza, per di più a due mesi dalle elezioni comunali nel capoluogo, con la mission di Controvento? Non avrebbe dovuto promuovere l’evento il Pd irpino, visto che peraltro l’idea è stata lanciata dal nuovo segretario regionale Leo Annunziata? Le risposte a tutt’e due le domande sono scontate. Certo che Controvento c’azzecca in questa storia come il formaggio sugli spaghetti a vongole. E certo, soprattutto, che spettava al Pd irpino assumere l’iniziativa: ma a condizione che sotto la barba del segretario Di Guglielmo ci fosse stata una faccia.