menu

La Siringa

di Mila Martinetti

02.09.2018

D’Agostino, De Luca e... Bruxelles

Se lo ha scritto il mio amico Marco Staglianò, la notizia ha un fondamento certo: dopo la trombatura alle scorse politiche, l’imprenditore Angelo Antonio D’Agostino vuole riprovarci candidandosi alle Europee. Con quale partito? Questo non si sa. Guarda a Bruxelles, stando ad altre indiscrezioni, anche l’ex senatore Enzo De Luca. Secondo i critici più severi, tutt’e due avrebbero, però, un enorme problema: non ci spiccichi una parola in lingua straniera – diciamo così – nemmeno in dialetto. Ma si tratta di quisquilie! Pinzillacchere! D’Agostino e De Luca sono sopravvissuti alle insidie della lingua madre nel Parlamento italiano, figurarsi in quello europeo.