menu

Buongiorno

09.01.2019 - Buongiorno Irpinia

Enzo Venezia il sindaco di Milano e il declino di Avellino

In merito al nostro commento sullo scambio epistolare tra il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, e l’ex sindaco di Avellino, Enzo Venezia, da quest’ultimo riceviamo e volentieri pubblichiamo

Caro Franco,
ho letto con piacere le tue considerazioni espresse sulla possibile venuta del sindaco Sala ad Avellino. La città di Avellino si sta avviando verso un declino sempre più inarrestabile. Ha bisogno di un sussulto politico-amministrativo che la riporti ad essere nuovamente protagonista del suo futuro e che l’aiuti a ricostruire, finalmente, un tessuto politico, economico e sociale degno delle sue tradizioni e della sua storia.
Caro Franco, purtroppo, non contiamo più niente né sul piano regionale e né su quello nazionale. Ho sempre pensato che il futuro si realizzi attraverso un buon passato e un buon presente. Le nuove generazioni vanno accompagnate e valorizzate senza meschine strumentalizzazioni. E’ indispensabile, però, che siano umili, intelligenti e capaci. Ho imparato dalla vita che solo gli umili sono intelligenti e che i presuntuosi sono terribilmente stupidi. Ritornando al sindaco di Milano, spero tanto che possa venire e riportare un po’ di attenzione sulla nostra Avellino. Aiutami a realizzare questo desiderio soprattutto per le ragioni che insieme abbiamo espresso nelle nostre rispettive note.
Ti ringrazio per quanto stai facendo per la nostra provincia e ti saluto molto cordialmente.

Enzo Venezia