menu

La Siringa

di Mila Martinetti

06.06.2019

Gli “anni luce” di Amalio Santoro

Elezioni comunali di Avellino, mancano tre giorni al ballottaggio. Niente apparentamenti, soltanto indicazioni di voto. Caustica, senza se e senza ma, la dichiarazione dell’ormai ex candidato sindaco di “Si Può”, Amalio Santoro. Eccola: “Non appoggiamo né Festa né Cipriano. Siamo lontani anni luce da entrambi e da ciò che rappresentano”. Cosa dire? Si dà il caso – stando ai numeri del primo turno – che Festa e Cipriano rappresentino insieme il 60 per cento degli avellinesi votanti, mentre “Sì Può”, soltanto il 7 per cento. Ergo, Santoro e Compagni sono lontani anni luce dalla stragrande maggioranza dei cittadini del capoluogo.