menu

La Siringa

di Mila Martinetti

08.02.2020

I soldi virtuali degli ambulanti e del Comune di Avellino

Dieci giornate di mercato saltate. L’Associazione nazionale ambulanti ha annunciato che chiederà un risarcimento di tre milioni di euro per il pari danno che i loro associati avrebbero subito a causa di una ordinanza del Comune di Avellino. Dal canto suo, il sindaco del capoluogo ha intimato agli ambulanti morosi di mettersi subito in regola: il debito complessivo ammonterebbe ad un milione di euro. Al netto dei teatrini, la vicenda testé sintetizzata è una “partita di giro virtuale”, nella quale la grande incognita è dove vanno a finire tutti quei soldi, naturalmente anch’essi virtuali.