menu

La Siringa

di Mila Martinetti

27.11.2018

Il “Pensiero” fantasma di Carlo Sibilia

Era scontato che la “caduta” del sindaco di Avellino, Vincenzo Ciampi, generasse mal di pancia e contrasti soprattutto all’interno del Movimento 5 Stelle. Scontato anche che il sottosegretario Carlo Sibilia, principale responsabile del fallimento grillino, provasse a buttare acqua sul fuoco con la seguente dichiarazione: “Non esistono divisioni. Proprio perché siamo una forza aperta al dialogo, è normale che ci siano diversi modi di pensare”. L’onorevole Sibilia ha ragione: il diverso modo di pensare arricchisce la democrazia. Qui, però, manca il presupposto: manca il pensiero!