menu

Il venerdì

di Franco Genzale

17.01.2020

La vergogna del Tribunale di Avellino. E poi Aias-Noi con Loro, Damiano Genovese, il giudice arrestato per corruzione sessuale

Il Venerdì di questa settimana è interamente dedicato alla Giustizia su quattro argomenti: 1) Il Palazzo di Giustizia di Avellino a rischio sismico. Le denunce della Camera Penale del Tribunale irpino si sprecano da anni, ma nessuno interviene. Dalla classe dirigente politica locale al ministro competente, non ci sono orecchie che sentono e occhi che vedono: una vergogna insopportabile. 2) Damiano Genovese rinviato a giudizio per detenzione illegale di armi e ricettazione, con l’aggravante del metodo mafioso. Riaffiora l’ipotesi, nella versione dei magistrati, di rapporti poco chiari con il Nuovo Clan Partenio. 3) Via al processo Aias- Noi con Loro: testimoni eccellenti della politica irpina e regionale. 4) L’ex manager Acs Amedeo Gabrieli assolto per l’accusa di corruzione elettorale. "Voto De Luca ("Enze") al quadrato" e dintorni non è reato. 4) Dulcis in fundo, la vicenda del giudice arrestato per corruzione a sfondo sessuale.