menu

Persone

Le interviste di Franco Genzale

25.09.2018

Peppino Saviano, una vita per l’Atletica Leggera

Militante del Pci ai tempi di Enrico Berlinguer a Roma e di Federico Biondi, giusto per citare un nome per tutti, ad Avellino, Peppino Saviano ha dedicato (e continua a dedicare) la sua vita alla diffusione della cultura sportiva. Insegnante di Educazione Fisica per oltre 40 anni, responsabile provinciale del Coni, una marcata somiglianza con il grande Clint Eastwood, ha legato il suo nome alla organizzazione del Meeting Internazionale di Atletica Leggera, giunta ormai alla 32esima edizione, e all’ideazione di SportDays”, altro evento annuale di successo. È stato preparatore atletico, tra gli altri, di Agostino Cardamone nell’epoca di massimo splendore del pugile di Montoro. Particolarmente significativo il suo impegno, nel campo di competenza, per i diversamente abili. Conosciamolo da vicino. Buona visione.